Biografia

Toni Belfatto

TRICOPIGMENTAZIONE

Toni Belfatto Leader Mondiale Insegnante e Relatore Internazionale di Tricopigmentazione

Biografia di Toni Belfatto, Insegnante e Relatore in diversi Convegni Mondiali di Tricopigmentazione: Mosca, Instabul, Roma, New York.

  

 Toni Belfatto, in arte Tony Tattoo, nasce a Casoli nel 1973, una piccola cittadina abruzzese, e sviluppa sin dai primi anni d’età una forte passione per le forme artistiche di ogni genere. Disegnare diventa il suo passatempo preferito, pur non rendendosi ancora conto delle grandi potenzialità che un giorno lo avrebbero portato a diventare il professionista affermato di oggi.

Affascinato dalla voglia di girare il mondo e di scoprire varie culture, decide di frequentare il liceo linguistico e di laurearsi in lingue e letterature straniere per avere l’opportunità di realizzare un sogno nel cassetto: diventare stuart. Sin da ragazzino, infatti, manifesta una mentalità aperta potenziata ulteriormente dal suo forte spirito artistico.
Nel 1989, però, una visita del tutto casuale presso una Tattoo Expò a Bologna accende in lui grande interesse per una forma d’arte ancora poco riconosciuta in quegli anni ma già molto entusiasmante per il suo estro e la sua curiosità. Decide, così, di apprendere ogni informazione utile e ogni “segreto” per riuscire a realizzare su pelle ciò che normalmente faceva su carta, cominciando così il suo lungo viaggio verso il fantastico mondo del tatuaggio.
Questa passione diventa la sua espressione più grande, tanto da abbandonare anche gli studi universitari ad un solo esame dalla laurea.
Apre il suo primo Tony Tattoo Studio all’interno dell’istituto di bellezza del padre, occupandosi, con successo anche di tricologia ed implantologia, diventando tecnico e docente per alcune aziende di settore.
La forte richiesta da parte dei clienti e le grandi soddisfazioni che ottiene con i tatuaggi lo spingono, però, a concentrare la sua attenzione prevalentemente su questo tipo di attività.
Le sue competenze si estendono, nel 1992, anche al mondo del trucco permanente, in cui riesce ad integrare il suo lato estetico con l’esigenza sempre piu’ imponente del mercato.
Collabora, assieme al Belfatto Center, con personaggi celebri dello spettacolo come Pippo Baudo, Alba Parietti, Maria Grazia Cucinotta, Ramona Badescu e Dong Mei, nonché ospite in diverse trasmissioni televisive come Uno Mattina con Maria Teresa Ruta, Maurizio Costanzo Show e Numero Uno con lo stesso Pippo Baudo.
Le sue capacità manageriali lo portano ad estendere il suo raggio d’azione in tutt’Italia, con l’apertura di un brand franchising composto da 15 Tony Tattoo Points.

Le sue esperienze lavorative lo portano anche a Londra, dove ha collaborato con vari centri estetici, e in Tunisia, dove ha tenuto i suoi primi corsi di formazione e ha avuto modo di curare la bellezza della figlia del Presidente.
All’attivo vanta più di dodicimila lavori realizzati: tatuaggi artistici ed estetici anche personalizzati, cover up (ovvero la copertura di tatuaggi precedenti), trucco permanente, tatuaggi paramedicali, piercing esotici ed erotici, body painting.
Da quindici anni tiene regolarmente corsi di formazione per i ragazzi che hanno il desiderio di essere introdotti in questo fantastico mondo, spiegando quali sono i metodi, le attrezzature, le problematiche e le norme igieniche da rispettare.
Diventa tecnico ufficiale Goldeneye Italia, azienda leader nel settore della micropigmentazione, per le regioni di Abruzzo, Molise e Campania.
La sua personalità poliedrica lo rende presidente di un’associazione di settore, l’AITEVA (associazione italiana tatuatori estetici, visagistici ed artistici) e lo spinge a colmare l’esigenza di creare le giuste regolamentazioni riguardanti questa professione, partecipando attivamente con la Regione Abruzzo per l’espletamento di leggi più attinenti ed adeguate e promuovendo l’apertura di una scuola regionale abilitante. Già da diversi anni, infatti, insegna tecnica professionale nella scuola regionale di Latina e di Napoli, dove vengono rilasciate le qualifiche abilitanti alla professione di Tatuaggio e piercing, obbligatorie per gli operatori del settore.
Nel 2007 ha relazionato su vari argomenti riguardanti la micropigmentazione al primo Convegno nazionale di dermopigmentazione a Milano.
Nel 2008 partecipa ad un progetto mondiale nella stesura di un libro di MICROPIGMENTAZIONE, tradotto in ben 5 lingue, in collaborazione con il socio Ennio Orsini e specialisti in infettivologia, microbiologia e dermatologia.
Da anni collabora con riviste specializzate a tiratura internazionale, quali “Trucco & Bellezza” e “Golmar G News”, siglando articoli sul mondo della dermopigmentazione.

Relatore in diversi convegni mondiali di tatuaggio paramedicale e trucco permanente: MOSCA, ISTANBUL, ROMA, NEW YORK.

Nel 2010 diventa master teacher e distributore della Biotek, nota azienda multinazionale operante nei settori di tatuaggio e dermopigmentazione.
Titolare insieme al socio Ennio Orsini dei brevetti e marchi della TRICOPIGMENTAZIONE, l’impiego della dermopigmentazione estetica nella calvizie e negli esiti cicatriziali.
Inventore insieme alla divisione Biotek Medical del TRICODERMOGRAFO, prima ed unica attrezzatura utilizzata per tricopigmentazione.
Esegue corsi di formazione professionale in tatuaggio paramedicale a cliniche medico-chirurgiche: settembre 2010 Clinica Asmed del Dr. Koraj ad Istanbul; novembre 2010 corso a 20 micropigmentisti di Mosca.

Per tre anni (dal 2010 al 2013) ha fatto parte della giuria internazionale nel campionato mondiale di trucco permanente a Mosca.

Nel 2012 e nel 2013 è stato relatore nei congressi medico-estetici di Mosca e Miami.

Nell’aprile 2013, è relatore nel convegno medico decennale dell’ A. N. A. A. (Associazione Nazionale Alopecia Areata) per trattare argomenti quali il Trucco permanente e la Tricopigmentazione.

Nel febbraio 2013 partecipa a diverse trasmissioni televisive, illustrando l’evoluzione della dermopigmentazione nel mondo dell’estetica e riceve il premio “Benemerenza per la ricerca e l’impegno nel campo dell’estetica “ dalla Confartigianato.

Esce, sempre nel 2013, la nuova opera composta da quattro volumi ed intitolata “Dermopigmentazione”.

 

Home