Cicatrici

la Tricopigmentazione delle Cicatrici

TRICOPIGMENTAZIONE

Toni Belfatto Leader Mondiale Insegnante e Relatore Internazionale di Tricopigmentazione

Le cicatrici possono essere trattate con la tricopigmentazione ad esclusione di cicatrici ipertrofiche o cheloidi. E’ possibile procedere con la copertura degli esiti cicatriziali post trapianto almeno dopo 8 mesi dall’intervento quando oramai il tessuto non è più vascolarizzato e si presenti relativamente piatta ed abbia raggiunto un colore perlaceo.

In questo caso è consigliabile presentarsi con la lunghezza dei capelli che si intende portare in modo da poter rievocare perfettamente il colore, lo spessore e la densità dei capelli circostanti.

Nel caso delle cicatrici saranno necessarie più sedute rispetto ad una cute sana per il raggiungimento di un risultato ottimale.

Le procedure post trattamento saranno le stesse di una dermopigmentazione classica:
lavare la zona con acqua tiepida ed uno shampoo neutro, idratare la parte con una pomata lenitiva per almeno 10 giorni, evitare acqua clorata e salata, esposizione solare e di utilizzare prodotti non compatibili con la tricopigmentazione per i successivi 20 giorni.

 

Home